Pagina 6 di 7

MessaggioInviato: mar set 22, 2009 3:14 pm
da mipaneb
Ciao e benvenuto sul forum


maxgemax ha scritto:Dove sbaglio?


Ci sono errori di sintassi:

# audiocodec= Pianto            non è un comando

# cat/var/flash
-sh: cat/var/flash: not found    cat non può visualizzare il contenuto di una directory, poi manca uno spazio

# cat/var/flash/voip.cfg
-sh: cat/var/flash/voip.cfg        ci siamo quasi, manca solo uno spazio dopo cat






Stay tuned
Michele






_______________________
Fritz!Box Wlan 7170v1 - fw 58.04.76 - Tele2 2Mega - 2464/352 - s/n 31/26 - LA 26/21
Fonera - Speedport W701V - Zyxel 660HW61

MessaggioInviato: mer set 23, 2009 3:01 pm
da maxgemax
Grazie! ci sono riuscito....grazie per il benvenuto,
a presto


EDIT:
Sono riuscito, grazie ai suggerimenti, a visualizzare i codec utilizzati dal mio 7140.

use_audiocodecs = no;
        audiocodecs = "PCMA", "PCMU", "G726-32", "G726-40", "G726-24";
        verbose = no;
        sip_prio = 0;
        rtp_prio = 0;
        dyn_codecs = yes;
        prio_low_codec = no;
        send_ringtone = no;
        t38_support_enabled = yes;
        enum_support_enabled = no;
        bandwidth_to_leave_KBits = 0;
        enumdomains = "e164.arpa", "e164.org";
        rtpstream {
                voice_activity_detection {
                        enabled = no;
                        vad_threshold = 10000;

se non ho capito male, questo significa che non ho disponibile il 729a. Ma nella schermata del fritz Voice trasmission indica che fa una chiamata uscente con il 711 e una con il 729a, alternate. O sono io che non ho capito? Altre domanda: come posso modificare questo ordine di utilizzo?
Grazie
Massimo

MessaggioInviato: mer set 23, 2009 6:53 pm
da linus
Il codec c'è anche se non elencato.

libmscodex.so:SAudioEncoderG729a_ctor
libmscodex.so:SAudioDecoderG729a_ctor
libmscodex.so:SAudioCodecG729a_ctor
libmscodex.so.2:SAudioEncoderG729a_ctor
libmscodex.so.2:SAudioDecoderG729a_ctor
libmscodex.so.2:SAudioCodecG729a_ctor
libmscodex.so.2.0.0:SAudioEncoderG729a_ctor
libmscodex.so.2.0.0:SAudioDecoderG729a_ctor
libmscodex.so.2.0.0:SAudioCodecG729a_ctor
librtpstream.so:G729/8000/1
librtpstream.so:G729
librtpstream.so.2:G729/8000/1
librtpstream.so.2:G729
librtpstream.so.2.0.0:G729/8000/1
librtpstream.so.2.0.0:G729
librtpstreamt38.so:G729/8000/1
librtpstreamt38.so:G729
librtpstreamt38.so.2:G729/8000/1
librtpstreamt38.so.2:G729
librtpstreamt38.so.2.0.0:G729/8000/1
librtpstreamt38.so.2.0.0:G729
libsiplib.so:G729/8000/1
libsiplib.so:G729/8000
libsiplib.so.2:G729/8000/1
libsiplib.so.2:G729/8000
libsiplib.so.2.0.0:G729/8000/1
libsiplib.so.2.0.0:G729/8000

linus

MessaggioInviato: gio set 24, 2009 7:28 am
da maxgemax
Ok, dubbio chiarito. Sto spulciando il forum, ma mi rimane ancora oscuro capire quali comandi dare in telnet per la modifica dell'ordine dei codec (sono una scarpa, si è capito, vero?)
Grazie
Max

MessaggioInviato: gio set 24, 2009 8:30 am
da mipaneb
Sia in questa che in altre discussioni, la procedura di ordinamento dei codec è illustrata chiaramente, mediante script o mediante semplice editing diretto del file voip.cg nell'apposita sezione, utilizzando vi previa copia di backup

Ma AVM rende disponibile anche un codec "meraviglioso" che sfugge alla libera configurabilità dell'utente (per scelta progettuale), a differenza degli altri codec presenti in lista (a dire il vero, anche per questi l'ordinamento non è previsto da interfaccia web ma con workaround non documentati e/o ammessi ufficialmente, che denota ancora una volta una scelta AVM "conservativa", sulla quale si può essere d'accordo o meno; io sono d'accordo)

Il G.729 è soggetto a royalty (probabilmente per questo motivo non è elencato nel file suddetto, pensiero malizioso), per una limitazione legale e forse per scelta tecnica viene utilizzato solo per una singola conversazione (se contemporanea ad altre) oppure solo in un verso (e questo è sicuramente un fattore tecnico legato alla transcodifica, un po' lungo da esporre in questa sede, dipendente anche dal provider utilizzato, dall'end-point e dalla capacità di calcolo delle apparecchiature coinvolte)

Il G.729 opera una forte compressione, e l'efficienza del complesso algoritmo real-time consente una buona qualità dela conversazione, pur pagando lo scotto di due importanti possibili effetti collaterali:
1) perdita di pacchetti RTP in caso di connettività ADSL instabile, parassitata, con forti latenze, o con jitter elevato
2) aumento considerevole del carico computazionale degli ATA e dei server coinvolti

La cosa è controbilanciata da chi sostiene che l'adozione di questo codec (come molti altri codec, del resto è il loro mestiere e ragion d'essere) consente l'effettuazione di numerose conversazioni contemporanee pur in presenza di una banda disponibile non eccelsa, rispetto a codifiche a "pieno segnale" come il G.711, non compresso


Attorno l'argomento, a mio avviso, si è creata una sorta di mitologia, cerco di spiegare il motivo di questo pensiero con un paio di domande:

1) a chi è realmente utile tutto ciò?
La cosa ha senso in ambiti aziendali, ma in tali situazioni ci si dota di sistemi HW e SW generalmente diversi da un Fritz (asterisk, licenze G.729, server, router, gestione QOS, connettività, ecc., tutti elementi dimensionati alla bisogna)

2) in una utenza domestica o SOHO, quante conversazioni contemporanee si dovranno mai fare?

3) siamo sicuri che la banda disponibile sia così scarsa da impedire di usare preferenzialmente i codec non compressi, con ottimi risultati scegliendo le impostazioni automatiche del Fritz di scelta codec e traffic shaping?

4) in presenza di ADSL "ciofeca", sarà una buona politica adottare codec con forte compressione?

5) alla fine della giostra, è meglio fare conversazioni in voip sul filo del rasoio, adottando codec che possono far risparmiare banda ma impallare il router e magari rendere le telefonate meno comprensibili rispetto a quelle effettuate adottando il G.711?

Se la linea è una schifezza, nessun codec al mondo la migliorerà; tutt'alpiù occupiamo meno banda, ma bisognerebbe tendere a non penalizzare la telefonia, facendo preventivamente delle scelte su ciò che si ritiene prioritario, in base anche alle esigenze e sperimentandone le conseguenze

Pur riconoscendo l'ottima qualità intrinseca del G.729, non vorrei che il tutto sia finalizzato al "risparmio" sulla banda assegnata al voip per "fare più spazio" ad altre attività (p2p in primis), snaturando lo spirito progettuale della AVM e forse non raggiungendo un risultato ottimale nè in un verso, nè nell'altro

La botte piena e la moglie ubriaca non è possibile (il tutto, ovviamente, IMHO)


EDIT: ortografia






Stay tuned
Michele






_______________________
Fritz!Box Wlan 7170v1 - fw 58.04.76 - Tele2 2Mega - 2464/352 - s/n 31/26 - LA 26/21
Fonera - Speedport W701V - Zyxel 660HV61

MessaggioInviato: gio set 24, 2009 9:09 am
da maxgemax
Giustissime osservazioni.
nel caso specifico (mio) mi è stata fornita in prova una adsl con un pvc (o VC) dedicato al voip, che però ha una banda di 64K. In condizioni normali il fritz fa una telefonata ottima e una pessima (il 711 tappa la banda e la seconda chiamata, anche in 729, fa schifo). Mi interessava gestire i codec per utilizzare al meglio questo canale dedicato. Non sono d'accordo sul fatto che i clienti business adottino soluzioni superiori, la piccola/media azienda potrebbe trarre giovamento da una soluzione adsl/voip con fbf su telefonia "tradizionale", senza stravolgere la struttura telefonica interna. Difatti le ultime soluzioni dedicate alle imprese del gestore nazionale e di concorrenti vertono sull'offerta adsl+voip 1/2 linee analogiche con tariffe bassissime se non flat.

MessaggioInviato: lun gen 14, 2013 1:18 pm
da margiatec
ciao appena digito telnet 192.168.1.xx del mio fritz 7270 con ultimo firmw a bordo la finestra dos si chiude, mi potreste dire come collegarmi per cambiare l'ordine dei codec e fargli preferire sempre il 711?

Grazie infinite!

MessaggioInviato: lun gen 14, 2013 1:38 pm
da firstlevel
dovresti abilitare il telnet come prima cosa, digitando #96*7*

devi bloccare il g711a/u su una delle porte FON o anche per tutti i DECT?

MessaggioInviato: lun gen 14, 2013 7:47 pm
da margiatec
Bhe si su tutte e DUE le porte fon e anche dect, specie se ha l'effetto che spero !!
Per sicurezza vorrei fare un backup prima!
Telnet abilitato!! Dimmi tutto !!

Grazie!

MessaggioInviato: lun gen 14, 2013 8:13 pm
da firstlevel
nei post precedenti di questo thread trovi tutto quello che devi fare

MessaggioInviato: mar gen 15, 2013 5:29 pm
da margiatec
Si ho letto ma non riesco.

Io faccio cosi' e non mi fa' vedere nulla !! :(

Fritz!Box web password:


BusyBox v1.18.5 (2012-03-27 14:03:03 CEST) built-in shell (ash)
Enter 'help' for a list of built-in commands.

ermittle die aktuelle TTY
tty is "/dev/pts/0"
Console Ausgaben auf dieses Terminal umgelenkt
# cat /var/flash/voip.cfg
#

Oppure vi

yBox v1.18.5 (2012-03-27 14:03:03 CEST) built-in shell (ash)
Enter 'help' for a list of built-in commands.

ermittle die aktuelle TTY
tty is "/dev/pts/0"
Console Ausgaben auf dieses Terminal umgelenkt
# cat /var/flash/voip.cfg
#

sembra vuoto!!

Edit:
Devo aver fatto danni, non ho piu' nessun numero registrato, vabbe', non riesco chiedevo aiuto..

MessaggioInviato: ven apr 26, 2013 7:17 pm
da landreal
Ciao,
io ho un 7390 con il fw 5.51 e volevo forzarlo a utilizzare il codec g711 perchè ho notato che la qualità audio è migliore, mi potete spiegare meglio come funzionana lo script?? Devo modificare il file all'interno del file image e poi fare aggiornamento del firmware??
Scusate la mia ignoranza ma ho sempre utilizzato telnet ma questa volta non perdere la percentuale di consumo...

Grazie.

MessaggioInviato: dom apr 28, 2013 8:26 am
da firstlevel
Entra in telnet
edita il file /var/flash/voip.cfg

modifica le righe corrispondenti così
Codice: Seleziona tutto
use_audiocodecs = yes;
audiocodecs = "PCMA", "PCMU";


E il gioco è fatto. Nei precedenti post su questo thread trovi le istruzioni operative.
Il 7390 non è diverso dagli altri.

s

MessaggioInviato: dom apr 28, 2013 1:16 pm
da landreal
Ciao firstlevel,
ma non è possibile farlo senza aprire il telnet?? non la volevo aprire per non perdere la funzionalità della gestione energia.
Nei percedenti post ho visto che c'è qualcuno che lo fa con uno script.. come si fa??
Se poi non è possibile lo faccio trammite il telnet e amen...

MessaggioInviato: dom apr 28, 2013 2:21 pm
da firstlevel
non credo che abilitando il telnet si perda la gestione dell'energia, le due cose non sono collegate
ti comparirà un messaggio che ti dice che le modifiche via telnet non sono supportate dal produttore

via script devi trovarne uno già fatto che carichi come se fosse un aggiornamento firmware ma mi pare più semplice usare il telnet